Archivi della categoria: Mobilità dei capitali

Voluntary Disclosure: cos’è e, come funziona e quando conviene

La collaborazione volontaria per l’emersione dei capitali non dichiarati (c.d. “voluntary disclosure”) rappresenta una procedura che potremmo definire di pacificazione tributaria, inserita in un più vasto programma di lotta ai fenomeni di illecito fiscale internazionale secondo quanto già raccomandato nel 2010 dall’Organizzazione per la cooperazione

Condividi

Voluntary Disclosure: quando conviene utilizzare il metodo forfettario?

Come noto, al fine di agevolare la determinazione dei redditi finanziari esteri e delle relative imposte dovute nell’ambito della procedura di collaborazione volontaria, è stato previsto (art. 5-quinquies, co. 8, D.L. 167/1990) uno specifico meccanismo semplificato di determinazione forfetaria dei soli rendimenti delle attività finanziarie

Condividi
Vai alla barra degli strumenti